Our Exclusive Imports

Home / Produs / Sos de rosii BIO („Passata di Pomodoro Biologico”) 690 g by Mariangela Prunotto
Passata di Pomodoro Biologico g. 690-0

Sos de rosii BIO („Passata di Pomodoro Biologico”) 690 g by Mariangela Prunotto

14,99 lei

Passata di Pomodoro Biologico g. 690

În stoc

Descriere

Sos de rosii BIO („Passata di Pomodoro Biologico”) 690 g by Mariangela Prunotto

Descrizione

I migliori pomodori biologici certificati, entro 48 ore dalla raccolta vengono trasformati in questa deliziosa Passata di Pomodoro.

I pomodori vengono trasformati da pomodoro fresco senza alcuna aggiunta di sale.

La Passata di Pomodoro è un’ottima base per numerose ricette. La lavorazione dal fresco ci permette di riscoprire la vera “conserva di pomodoro” che preparavano in estate le nostre nonne.

La lavorazione è molto semplice e permette di poter assaporare il migliore pomodoro fresco estivo nella stagione invernale.

Informazioni elementari

Nome prodotto: Passata di Pomodoro
Categoria: Sughi pronti
Peso netto: 690 g.
Ingredienti: 100% Pomodoro fresco

Materia prima

Origine: Italia
Varietà: Pomodoro (Lycopersicon esculentum)
Tipo di coltivazione: biologica certificata
Contesto climatico della raccolta: asciutto
Data della raccolta: agosto
Tipo di raccolta: manuale

Caratteristiche Varietali

Il pomodoro fa parte della famiglia delle Solanaceae, è una pianta annuale i cui frutti sono alla base di molti piatti della cucina mediterranea.

Il frutto maturo è ricco di Licopene, un antiossidante che si ritiene possa svolgere una certa funzione protettiva rispetto al rischio di alcune forme tumorali.

E’ originario della zona del centro/Sud America.

Già conosciuto dagli Atzechi chelo chiamarono xitomatl, il termine tomatl indicava vari frutti simili fra loro, in genere sugosi.

La salsa di pomodoro divenne parte integrante della loro cucina. Alcuni affermarono che il pomodoro aveva proprietà afrodisiache, sarebbe questo il motivo per cui i francesi anticamente lo definivano pomme d’amour, “pomo d’amore”.

Si pensa che il suo arrivo in Europa sia intorno al 1540 ma la sua coltivazione e diffusione attese fino alla seconda metà del XVII secolo.

Dopo il 1600 in Italia viene coltivato soprattutto al Sud.

Informații suplimentare

SKU vino0018 Tara

X